Il Pagellone del Lunedì

Immagine

Hoeness, voto 2: il presidente del Bayern evade il fisco per 18milioni di euro, noi gli auguriamo un giudice tifoso del Borussia.

Salvini, voto 3: sta riuscendo a far diventare la Lega una costola del movimento 5 stelle. Autorottamato.

Veltroni, voto 3: dopo Bersani anche Franceschini ha un malore, pare che ci sia una sindrome da segretario del Pd, lui non corre alcun rischio, ha fatto solo il romanziere.

Brunetta, voto 3: nella vita ci sono poche certezze. Una di queste e la stima che proviamo nei suoi confronti

Gervinho, voto 4: sbaglia una quantità immane di gol, nemmeno Scalfarotto in Parlamento è cosi inutile come lui in attacco.

Fabio Fazio, voto 4: dopo il flop di Sanremo è ospite di Matteo Renzi a che tempo che fa. Rottamato.

Seedorf, voto 4: forse avremmo dovuto dargli 8 per la formazione fantasy che ha schierato. Gli lanciamo un appello: almeno non ci affossare De Sciglio e Balotelli. Ci servono per il mondiale, grazie.

Rafael, voto 4: diciamo che ieri non era proprio la sua giornata. Siamo proprio dei bravi ragazzi e non ci piace infierire.

Honda, voto 4: lo dicevamo noi che era meglio la Ducati.

Tifosi della Lazio, voto 4: insufficienza per non essere andati allo stadio.

Hamsik, voto 5: da quando è rientrato dall’infortunio, Marekiaro sembra il protagonista di un video di Tommy Riccio: “Il latitante”. I tifosi invece cantano Mario Merola: “torna stu stadio aspetta a te”.

Palacio, voto 7: tiene a galla l’Inter, una delle poche note positive della gestione Mazzarri.

Prandelli, voto 7: basta chiedere al Pd che col codice etico non si vince, però con i sottosegretari indagati si governa. Ma almeno la Nazionale crede ancora in certi valori.

Ceccherini, voto 7: il suo pianto in panchina è il segno del calcio che ci piace. Passione e attaccamento alla maglia.

Cassano, voto 7: protagonista nella bella stagione del Parma, fossimo in Prandelli lo porteremmo in Brasile.

 Tifosi della fiorentina, voto 3: sul pullman che li portava a Torino mostravano la scritta -39 inneggiante alle vittime dell’Heysel.

Asamoah, voto 8: A Udine aiutava i connazionali ghanesi della comunità cristiana. Ragazzo per bene vive una domenica da eroe con il suo primo gol di destro.

Juve, voto 8: il tweet di sfottò nei confronti della Fiorentina fatto col profilo ufficiale della Juventus porta in auge il vecchio stile Juventus. Contro i buonisti del calcio moderno e contro chi chiude le curve.

Mastella, voto 9: si parla di lui come capolista per forza italia nella circoscrizione sud. Immortale.
Berlinguer, voto 9: nessuno merita di essere raccontato da Veltroni, solidarietà da parte della redazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...