Una banana li seppellirà.

image

Di Veleno

Ci ricorderemo del 75° di Villareal-Barcelona di ieri, come di un momento nel quale l’imbecillità di un certo tipo di tifo viene ridicolizzato e un gesto squallido viene stigmatizzato, da un’azione tanto semplice quanto geniale.
Chissà se il fesso (o il demente come lo definirà il giocatore protagonista dell’episodio) che ha lanciato una banana al terzino brasiliano del Barça, avrebbe potuto immaginare che di lì a poco sarebbe diventato il simbolo di un tifo odioso razzista e cretino, che francamente ha stufato noi amanti del calcio, della sua magia e della carica che un bel tifo in curva può dare.

Sì perché Alves, dopo il prodigio di imbecillità nei sui confronti, non va in escandescenza, non si agita, non si deconcentra, raccoglie la banana la sbuccia e se la mangia in un boccone per poi battere il corner tranquillamente, ricordandoci che, per quanto profondi siano gli abissi dell’imbecillità umana, ci sono alcuni gesti che riescono a metterla in un angolo.

Si scatena una gara di solidarietà in cui atleti, giornalisti e tifosi, dimostrano il loro affetto al terzino blaugrana, e condannano il gesto razzista e idiota. Forse proprio l’ironia e la leggerezza dimostrate dal brasiliano sono state le chiavi che hanno acceso questa reazione positiva all’ennesimo caso di razzismo.

Dopo la partita il brasiliano dichiara: “Sono in Spagna da 11 anni e queste cose accadono da quando io sono qui. Ma penso che bisogna ridere di questi ritardati mentali.”

Dani Alves ha lanciato un nuovo modo di combattere il razzismo nel calcio. Sicuramente non un modo facile, ma molto probabilmente il più efficace.

L’ironia e il sorriso.

Ridere dei razzisti. Rispondergli con la gioia di chi crede che il calcio sia un fantastico veicolo di integrazione, e che proprio per questo debba essere giocato e seguito con il sorriso sulle labbra.

Forse era destino che dovesse essere un brasiliano a ricordarci che l’allegria è un requisito fondamentale per approcciare il Fùtbal.

Una banana li seppellirà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...