Il Pagellone (4a Giornata)

mosca

Giovanardi, voto 2: chiede il ritiro del videogioco The Sims perché non educativo in quanto fa propaganda gay. Che dobbiamo fare per far ritirare dalla vita pubblica Giovanardi?

De Bortoli, voto 3: immaginate il direttore del giornale del capitalismo italiano dare del massone al Presidente del Consiglio e criticare la sua gestione del potere. Fatto? Ecco, farebbe ridere se fossimo su Scherzi a parte.

Muntari, voto 3: disastroso come un Gasparri ministro. 

Napoli, voto 3: un vecchio detto africano dice che ogni domenica a Napoli un attaccante si sveglia e sa che dovrà fare gol più velocemente di quanto la sua difesa riesca ad incassarne…

Brunetta, voto 3: stima, infinita stima!

Tavecchio, voto 3: non potremo mai dimenticare il Presidente stimatissimo nel nostro pagellone.

Serie A, voto 3: un turno di campionato che comincia il martedì sera e finisce il giovedì sera è più adatto ad una diretta di Mentana che allo sport. Aggiungiamo che la lotta al titolo sembra già essere una questione per due, non ci resta che guardare le partite per gli errori delle difese.

De Magistris, voto 4: a breve uscirà il suo ultimo lavoro letterario dal titolo: “Il giustizialismo, questo boomerang”.

Morata, voto 4: lo spagnolo si presenta alla grande allo Juventus Stadium, solo davanti al portiere, si gira e manca il pallone. Fenomeno.

Zeman, voto 5: per fortuna del boemo, Cellino non c’è più.

Fiorentina, voto 5: crediamo che gli infortuni di Rossi e Gomez siano nel patto del Nazareno.

Michelle Obama, voto 5: attimi di panico misto a imbarazzo quando la first lady americana stringendo la mano alla signora Renzi ha detto: “Nice to meet you, Maria Elena”.

Koulibaly, voto 6: segna il suo primo gol in serie A, ma si riscatta nel secondo tempo intervenendo in ritardo sul gol del Palermo.

Mastella, voto 7: chiede le dimissioni di De Magistris al ritmo di una vecchia canzone “Ho un sassolino nella scarpa, ahi!”

Osvaldo, voto 8: gran gol, l’avesse dedicato a Mazzarri, impedendogli di lamentarsi sarebbe stato da 9. La corrente interista della redazione si augura che ora inizi a metterla dentro un po’ più spesso.

Pippo Baudo: Voto 8. Ci manca sempre di più. Come la vecchia DC, l’edera di La Malfa, il garofano di Lombardi e Tutto il calcio minuto per minuto.

Gianni Cuperlo, voto 8: i suoi lunghissimi post sono di una bellezza unica. Il contenuto è interessante. E il suo eloquio è affascinante. Pure Chiamparino se ne è accorto, ed oggi chiede a Renzi di ascoltare Cuperlo sulla riforma del lavoro. 

Obama, voto 8: il presidente degli Stati Uniti corona un suo vecchio sogno. Stringere la mano a Mr. Bean.

Vazquez, voto 8: prestazione eccezionale del palermitano. Henrique se lo sognerà per molte notti.

Walter Alfredo Novellino, voto 8: uno che tra i suoi mille nomi ha “Lenin” non può che starci simpatico. L’allenatore irpino è ripartito dalla Serie B per cercare il rilancio della sua carriera e Modena ringrazia giorno dopo giorno di averlo come simbolo di un sogno chiamato Serie A che manca da troppo tempo. Il componente gialloblu della redazione invita tutti i lettori di #volevoilrigore al Braglia per seguire un match dei Canarini assieme. (Il componente scafatese della redazione ritiene che esiste un solo canarino ed è quello della gloriosa Scafatese).

Vidal, voto 8: prima vera partita in campionato, segna due gol ed è il padrone incontrastato del centrocampo. Il Pajetta della Juventus targata Allegri.

Ferrero, voto 8: scendi in campo e t’inchini di fronte ai tifosi della Samp. Noi c’inchiniamo dinanzi a te, nuovo idolo del calcio italiano.

Pjanic, voto 9: punizioni così non se ne vedevano da tempo.

Bassolino, voto 9: qualcuno che doveva “scassare” si è scassato. Qualcuno dovrebbe chiedere scusa. Torneranno primavere, lo speriamo per Napoli.

Ryder Cup, voto 10: non siamo amanti del golf ma è l’unica competizione in cui l’Europa si presenta unita con un’unica squadra e sotto un’unica bandiera. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...