Festival di Sanremo – Terza giornata

di Rosa Luzzanemburg

 

Sanremo ci sta prendendo talmente tanto che domenica ci sentiremo peggio della tipa della pubblicità della Costa; ormai amiamo tutti, anche Raf e le sue improponibili giacche floreali, classico capo da non donare eventualmente ai poveri, perché la dignità viene prima di tutto.
Dicevamo che siamo tutti della famiglia, ci dispiace, quindi, fare la parte della cognata antipatica ed essere cattivi con Emma, ma ieri sera non ci piaceva proprio, con quell’outfit da figlia di Ambrogio e signora in giallo marchio Ferrero. Su Arisa preferiamo astenerci, non classificata. Chi proprio non ci sta dando ascolto e la Bianca Atzei, che si ostina con fantasie improponibili e coulotte a vista e non ci pare proprio il caso. Promossa a pieni voti la Tatangelo, talmente in forma da scatenare un tweet da “vrenzolaio” tra il caro Gigi e la Lucarelli, che speriamo stia meditando vendetta. Bene anche Nina Zilli, tranne il mantellone un po’ spaziale, si fa per dire, perché ieri sera tutte le nostre fantasie sono svanite quando ci siamo resi conto che una donna nello spazio sta vestita come un fravecatore (muratore, ndr) con le scarpe antinfortunistiche e non come le guerriere Sailor. Premio scialbezza della serata a Vittoria Puccini, i più assicurano che la Fallaci attualmente abbia un aspetto più salutare del suo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...