Festival di Sanremo – Quarta giornata

di Rosa Luzzanemburg

 

Siamo agli sgoccioli, il festival sta finendo e un anno se ne va, stiamo diventando grandi e i Righeria sono ancora in attività.
Comunque bando alle ciance, siamo arrivati al seratone finale, nel quale speriamo di ritrovare la bella Emma delle prime due serate perché a vederla mascherata da sorella scema di Pollon, non ce la facciamo proprio più. Forse lo ha fatto per solidarietà con Arisa e il suo “ sembra talco ma non è”. Fortuna, o meglio “teledemoscopia”, vuole che stasera non saremo costretti a rivedere la Fabian, possiamo quindi riporre nel cassetto l’ordinanza restrittiva nei confronti dei sui stilisti, e almeno così avremo la forza di sopportare ancora per una volta la vista dell’intimo dell’ Aztei. Eliminata anche la Tatangelo, che era stata una degna comparsa, nel peggiore dei casi senza infamia e senza lode. Non ci resta che sperare nel buon senso di Nina Zilli, che ci piace molto, soprattutto per la mossa make up, scarpe e cuffiette in pendant. Fuori Raf, a disonorare la categoria maschile ci pensa Marco Marfè, che, si deve ammettere, imita straordinariamente bene Nesli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...