Il Pagellone (1a Giornata)

Paolo Del Debbio, voto 1: la sua trasmissione su Rete 4 ormai è il punto di riferimento di tutti i razzisti italiani. Roba che al confronto, i “buuu” rivolti ai giocatori di colore diventano sfottò simpatici.

I tg, voto 1: L’estate è un brutto periodo per l’informazione italiana, le notizie variano dal non uscire nelle ore più calde alla dieta dei pesci rossi passando per i nomi dei neonati più gettonati nel 2015. Più scontati della vittoria del Milan al “trofeo Tim”.

La borsa cinese, voto 2: segna più perdite dell’Inter di Moratti. É arrivata come un temporale il 15 agosto a turbare i sonni non tanto tranquilli degli europei.

Gennaro Migliore, voto 2: Critica Marino perchè ancora in ferie negli Usa e immaginandosi sindaco di Roma ci dice cosa avrebbe fatto. Poveri romani, gli tocca pure Genny come sindaco immaginario.
Ps. voto 10 da parte della redazione di Napoli, ovviamente. Scampato pericolo.

Pannella-Bonino, voto 3: questa estate é stata anche povera di gossip, tanto da doverci accontentare del divorzio tra Pannella e la Bonino, una specie di acquisto a parametro zero alla Galliani.

Brunetta, voto 3: una canzone neomelodica partenopea recita così “senza ‘e te nun pozz sta pecchè tu m’appartien” (senza di te non posso stare, perché tu mi appartieni). Anche quest’anno, con stima immutata, sarai con noi Renatino.

Le riforme, voto 3: da quella della scuola a quelle greche, passando per quella dei campionati. Sono la parola del momento ma a noi, citando lo stato sociale, ci siamo rotti il cazzo.

Cardinale Bagnasco, voto 3: l’alto prelato non perde l’occasione per attaccare le Unioni Civili al Meeting di CL. Diciamo che la cosa era prevedibile come l’acquisto di un attaccante da parte del Milan, un gol subito dal Napoli o uno scudetto dubbio della Juventus.  Siamo un po’ stanchi di non sorprenderci più.

Romagnoli – Ely, voto 4: giovani, talentuosi, dalle belle speranze e alla prima prova dei fatti steccano di brutto. Sembrano una coppia formata da un grillino e un giovane renziano.

Hysaj, voto 4: deludente esordio con i partenopei. Zuniga al solo pensiero di poter essere convocato, per sostituire l’albanese nelle prossime gare, si è infortunato.

Calciomercato, voto 4: deludente, in Italia oramai giungono solo giovani acerbe promesse o vecchie più che mature glorie. Confidiamo nella Mogherini come segretario generale dell’Onu. Per poi scambiarla almeno con James Rodríguez.

Maria Elena Boschi, voto 4: il fondoschiena più famoso di Montecitorio viene rimandato nella prova bikini. Speriamo nel recupero di settembre.

Milan, voto 4: i rossoneri steccano l’esordio, non rispettando le aspettative create in questa estate di mercato. Siamo convinti, però, che il Presidente Berlusconi saprà motivare la squadra, perché l’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio. Sui problemi difensivi si dovrà attrezzare.

Padoin, voto 5: sostituisce Pirlo in cabina di regia. Un po’ come avere Massimo Bray ministro della cultura e preferirgli Dario Franceschini. Almeno Allegri ha la scusa che Marchisio e Khedira sono infortunati.

Ignazio Marino, voto 5: ancora non abbiamo capito se é l’uomo più sfortunato al mondo che si trova sempre al posto sbagliato nel momento sbagliato oppure é più disastroso di Ranocchia al centro della difesa. Però gli concediamo il beneficio del dubbio.

Sarri, voto 6: è un compagno, è una brava persona, con lui ci berremmo una birra assieme, viene prima la squadra…etc…etc… Il Napoli sulla via di Bersani. La parte meridionale della redazione è estremamente preoccupata.

Corbyn, voto 7: il candidato alla segreteria del Labour é repubblicano, anti-liberista e anti-blairiano, insomma é di sinistra. I socialisti europei sono tornati a sognare grazie a lui.

Carpi, voto 7: come la somma dei gol della partita esordio in seria A. Solo chi non gioca non rischia di perdere.

Famiglia Casamonica, voto 7: a Roma non si vedeva un corteo così allegro e festoso dall’ultimo campionato vinto da una delle due squadre capitoline.

Stefano Esposito, voto 8: dalla Tav all’Atac, con la sua spada laser, ha la stessa grazia di Ibrahimovic in una cristalliera. O di un elefante in uno spogliatoio.

Muriel, voto 8: purtroppo per i ristoratori di Genova e zone limitrofe, il campione colombiano ha deciso di far coppia con Eder e non con Cassano. I risultati si vedono.

Jovetic, voto 8: Il tiro a giro del montenegrino é potente e preciso come un comizio di De Luca e regala a Mancini e all’Inter la vetta del campionato dopo tanto tempo. Chi ben inizia é alla metà dell’opera.

I due marò, voto 10: sono i personaggi dell’anno. Più affiatati delle Donatella, Superano nelle coppie più glamour Dolce e Gabbana, generano più polemiche di Elton John ed il fidanzato, fanno più notizia di Belen e Stefano Di Martino. All’Italia, dopo Cochi e Renato ed Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, mancava decisamente una coppia così. Altro che la vostra esterofilia per le gemelle Kessler, antesignana del direttore tedesco agli Uffizi.

Paola Egonu, voto 10: vince con l’Italia il mondiale under 18 ed è eletta miglior giocatrice del torneo.
Ps: Zitti però, non ditelo a Salvini, ancora non lo sa.
Usain Bolt, voto 10: dopo l’ennesimo mondiale vinto, Renzi é pronto a offrirgli il ministero di Padoan. Con una ripresa cosi lenta, solo uno come lui può fare il miracolo.

Pina Picierno, voto 10: ci manchi, torna presto. Uno scontrino da 80 euro, una polemica sugli iscritti alla CGIL, una dichiarazione sull’unica volante della polizia in provincia di Caserta, qualsiasi cosa, purché torni da noi.

Pawel Fajdek, voto 10 e lode: l’atleta polacco vince la medaglia d’oro nel lancio del martello. La sera festeggia, si ubriaca peggio di Barney dei Simpson e al ritorno in albergo paga il taxi con la medaglia d’oro vinta. Un mito, un eroe, un vero bomber!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...